Famiglia del Murialdo

RSS Famiglia del Murialdo
Website : http://www.murialdo.org/

La Famiglia del Murialdo è una realtà ed un’esperienza che scaturisce dalla scoperta dell’amore infinito, misericordioso personale, attuale e tenero di Dio per noi, e che, intorno al carisma, unisce persone diverse, in diversi stati di vita. 

Sentirsi appartenenti alla Famiglia del Murialdo, significa accogliere nella propria vita con particolare impegno la vocazione a seguire Cristo nella “comunione” e nella “comunità”: l’esperienza della Famiglia del Murialdo “genera nuove forme di fraternità” a partire dalla voglia di fare comunione e a vivere l’esperienza di comunità. 

Nella Famiglia ognuno è impegnato a vivere e testimoniare il carisma secondo la caratteristica propria del suo stato di vita e della sua vocazione: in questo senso sentirsi parte della Famiglia è un impegno a rafforzare la propria identità vocazionale.


Chiamarsi “Famiglia del Murialdo”, costituita dal vincolo spirituale che è il carisma, evoca atteggiamenti, comportamenti, stili relazionali.

“Famiglia” significa quotidianità: una cellula viva della Famiglia del Murialdo si sviluppa e cresce in tutti i luoghi dove vivono oggi le comunità dei giuseppini o delle murialdine o dove vi sono delle comunità laicali che si riconoscono intorno al carisma del murialdo. 

Ogni “cellula” locale ha la sua propria caratteristica, legata alla sua storia, alle presenze, al territorio, ma ognuna si sentirà parte della Famiglia per la forza unificante e comunionale del carisma stesso. 

La nascita e il consolidamento di “cellule” della famiglia del Murialdo a livello locale è segno della vitalità, della fecondità e forse anche della prospettiva di futuro delle presenze dei giuseppini, delle murialdine o dei laici consacrati su un determinato territorio, al di là ed oltre le attività e le opere.


Famiglia significa reciprocità: questa nuova forma di fraternità mette in gioco ciascuno non a partire dal suo ruolo, ma dalla esperienza che nella sua vita sta facendo del carisma. In questo senso la condivisione si fonda su una assoluta reciprocità per quale ognuno può dare e ricevere nello stesso tempo.


Famiglia significa “calore umano, affetto, solidarietà”. 

La gioia di sperimentare l’amore tenero e misericordioso di Dio in noi modella nel nostro cuore questi atteggiamenti.

Il Murialdo ha usato in più occasioni l’espressione “una ben unita famiglia” ed ha parlato di “unità di affetto e di amicizia”. 

Questo stile relazionale connotato da semplicità affettuosa e cordialità di relazioni è una caratteristica spesso riconosciuta agli ambienti dove vivono ed operano figli e figlie del Murialdo: diventa ora stile relazionale della Famiglia del Murialdo, che ispira relazioni ricche di sensibilità e tenerezza fra le persone, capacità di dare e ricevere affetto, attitudine all’accoglienza e al perdono, disponibilità a darsi e a sacrificarsi per gli altri.


La Famiglia del Murialdo, costituita intorno al carisma, si nutre soprattutto della Parola di Dio cercata ed amata come pane quotidiano, condivisa con semplicità tra i fratelli e le sorelle, fonte di luce per il cammino personale e comunitario e di forza per vivere ogni giorno nella fedeltà e nella gioia.


La famiglia del Murialdo condivide la passione educativa e l’ansia di evangelizzazione dei giovani, soprattutto i più poveri ed abbandonati, e dei poveri, nelle loro realtà concrete, nelle famiglie, nei territori.

Questa passione è un impegno personale e politico, una testimonianza precisa, una scelta di campo, un luogo per dare forza concreta alla propria vita cristiana e alla fedeltà alla vocazione ricevuta.
Famiglia del Murialdo
 

RSS feed Famiglia del Murialdo: Famiglia del Murialdo

21 ottobre
“Eviteremo ogni principio di gara e di contenzione fra di noi e al di fuori di noi e conserveremo sempre le più cordiali e fraterne relazioni...

20 ottobre
“Impegnate totalmente la vostra vita per edificare, per formare i fanciulli e i giovani, comportandovi in modo che la vostra vita sia per essi un...

19 ottobre
“Essi riconosceranno nella loro, la stessa missione del Divin Redentore circondato dai fanciulli; la missione di S. Giuseppe, che fu...

Monastero Invisibile – Novembre 2019
E’ disponibile, per chi desidera offrire la sua preghiera per le vocazioni, il nuovo numero (NOVEMBRE 2019) de “Un Monastero Invisibile”....

18 ottobre
“Maria ascolta tutte queste preghiere, vede tutti questi ossequi, e se ne compiace, e ne loda Dio.” (S. Leonardo Murialdo, Scritti VI, p. 229)...

17 ottobre
“L’umiltà dei nostri esordi influisca sullo spirito di umiltà, a cui tutta deve improntarsi la Congregazione e che deve formare il sigillo e...

15 ottobre
1966: AMBATO, (ECUADOR), Parrocchia “San José Custodio del Redentor” “O Padre, che per mezzo del tuo Spirito hai suscitato nella Chiesa...

14 ottobre
1973: PUERTO MURIALDO, (ECUADOR), “Misión Josefina” “Umiltà che evita ogni comparsa e bella figura nel mondo e che non fa desiderare le...

13 ottobre
“Quale riconoscenza non risveglierebbe verso Maria l’esser persuasi che tutte quante le innumerevoli grazie spirituali e temporali che abbiamo...

12 ottobre
1936: VITERBO, (ITALIA), Istituto filosofico-teologico “San Pietro” “Piuttosto omettere qualche bene che creare disaccordo.” (S. Leonardo...