Bing

RSS Bing
Website : https://www.bing.com/

La parola "Bing" è un'onomatopea, una parola che imita un suono di una lampadina che si accende, rappresentativo "del momento in cui si fa una scoperta o una scelta". Il nome ha anche una similitudine con la parola "bingo", spesso usata quando si individua qualcosa, come nel gioco omonimo.


È stato suggerito che il nome possa essere interpretato come acronimo di "But it's not Google", o anche ricorsivamente "Bing is not Google", cioè come se contenesse un paragone negativo con Google, ma tale ipotesi non è mai stata confermata dalla compagnia


Una particolarità di Bing è che presenta un'immagine di sfondo che cambia ogni giorno. Microsoft ha inoltre inserito nella home page del motore di ricerca dei tasti con delle freccette, destra e sinistra. Gli stessi servono per visualizzare le immagini di sfondo precedenti, fino ad un massimo di 9. La versione definitiva di Bing permette anche la ricerca di video.


La ricerca Mappe permette di calcolare un itinerario di viaggio, visualizzare le mappe in 3D, in vista satellitare o anche aerea.


Come su Google, c'è anche il "webmaster center", per permettere ad esempio di verificare lo stato di indicizzazione del proprio sito. Attualmente è disponibile solo nelle versioni definitive di Bing, ma è possibile accederci comunque cercando Bing Webmaster Center.


Nel 2005 Microsoft lanciò Ranknet, una machine learning, intelligenza artificiale ad apprendimento automatico per migliorare la qualità delle risposte alle query che, in seguito, fu incorporato a Bing.


A Dicembre 2017 Bing ha una diffusione globale dell'8.82%.


Il 12 giugno 2018 Microsoft ha annunciato il supporto alle pagine AMP, progetto per favorire la velocità di caricamento delle pagine da mobile, anche nel suo motore di ricerca.

Bing